Anna Coliva è il Direttore della Galleria Borghese. Dal 1994 si dedica al museo, dapprima come Direttore-coordinatore, di cui cura i lavori di restauro sino alla sua riapertura (1997) e poi come Direttore (2006). In seguito alla riforma Franceschini, nel 2015 è riconfermata Direttore della Galleria Borghese tramite una selezione internazionale. Tra i massimi esperti al mondo della Galleria Borghese e della sua collezione, ha curato numerose mostre di livello internazionale ed è autrice di oltre cento pubblicazioni, con particolare riguardo a Bernini, Caravaggio, Domenichino, Parmigianino, Dosso Dossi e, in generale, alla pittura emiliana e romana del Cinquecento e del Seicento. Ha inoltre diretto importanti lavori di restauro di dipinti, affreschi, sculture nelle chiese e nei palazzi di Roma e del Lazio e si è occupata del riallestimento, catalogo e riapertura di importanti pinacoteche nazionali.

Ha ideato, curato, organizzato e fatto finanziare con risorse private il progetto “Dieci Mostre in Dieci Anni” con le seguenti esposizioni corredate da pubblicazioni monografiche e convegni scientifici: 2006 Raffaello. Da Firenze a Roma; 2007-2008 Canova e la Venere vincitrice; 2008 Correggio e l’Antico; 2009-2010 Caravaggio Bacon; 2010-2011 Cranach, l’altro Rinascimento; 2011-2012 I Borghese e l’Antico; 2014 Giacometti. La Scultura.

Dal 2006 introduce l’arte contemporanea nel museo, operazione unica nel suo genere in un contesto di arte antica, e in occasione del decennale della riapertura della Galleria Borghese nel 2007 avvia il progetto Committenze Contemporanee’ con l’obiettivo di valorizzare i capolavori del passato e di incentivarne lo studio e gli approfondimenti attraverso lavori site specific commissionati ad artisti contemporanei. Nell’ambito di tale progetto ha ideato, curato, organizzato e fatto finanziare da sponsor internazionali mostre di artisti contemporanei tra cui, solo per citarne alcuni, 2009 Hans Op de Beeck, 2011 George Baselitz, 2013 Candida Höfer, 2015 Mat Collishaw.

Ha unito al lavoro approfondito di studio, ricerca, conservazione e divulgazione, un altrettanto capillare lavoro di coinvolgimento delle realtà imprenditoriali e finanziarie nazionali ed estere nel sostegno economico di tali attività, che ha portato a un totale di introiti del museo di €12.716.301 nel periodo 1998-2014. Nel 2013 ha fondato l’Associazione dei ‘Mecenati della Galleria Borghese onlus’ che ha lo scopo di promuovere, tutelare e valorizzare le cose d’interesse artistico e storico del patrimonio di pertinenza del Museo Galleria Borghese e di sostenere iniziative di ricerca e divulgazione nel campo della cultura storico artistica e dello studio sulla formazione del patrimonio.

E’ stata insignita di onorificenze internazionali come "Chevalier des Arts et Lettres" dal Ministro della Cultura della Repubblica Francese nel 2011, "Medaglia Puškin" per il contributo allo sviluppo delle relazioni russo-italiane dal Presidente della Federazione Russa nel 2012, "Légion d'Honneur" dal Presidente della Repubblica Francese nel 2013. E’ membro del Consiglio di Reggenza della Banca d’Italia e fa parte della Segreteria Scientifica del Comitato nazionale delle mostre nazionali ed internazionali del MiBACT (2005) e di numerosi comitati scientifici, tra cui il MASI di Lugano.

Anna Coliva 
Direttrice della Galleria Borghese