Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Adorazione del Bambino

Della Porta Bartolomeo detto Fra Bartolomeo
(Prato 1472 - Firenze 1517)


L’attribuzione del dipinto, a lungo discussa, è ormai concordemente riferitaalla mano del giovane Fra’ Bartolomeo. La tavola, la cui grandiosità d’impianto si avvicina alla nuova sensibilità d’impronta cinquecentesca, è di fondamentale importanza per gli orientamenti figurativi della fine del Quattrocento. Fra’ Bartolomeo interpretò il formato circolare del supporto in chiave tridimensionale, nel quale i corpi e gli oggetti sono saldamente accampati nello spazio, seppure unificati nella resa atmosferica di matrice leonardesca.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | tempera su tavola, diam. cm 89


Inventario | 439

Posizione | Sala 9 – Sala di Didone


Periodo | '400


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa