il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Cleopatra

Grazia Leonardo detto Leonardo da Pistoia
(Pistoia 1503 - Napoli 1548)


Identificato con sicurezza negli inventari di Olimpia Aldobrandini anche grazie alla spaccatura che lo interessa diagonalmente, il dipinto è stato considerato a lungo un pendant della Lucrezia, anch’essa custodita in Galleria, riferita in passato a Jacopino del Conte o a un seguace di Baldassarre Peruzzi (Siena 1481 – Roma 1536), e quindi attribuita a Leonardo da Pistoia. Il soggetto raffigura la regina Cleopatra, dall’elaborata acconciatura inserita su un diadema regale, nell’atto di darsi la morte tramite il morso dell’aspide.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su lavagna, cm 81 x 56


Inventario | 337

Posizione | Sala 16 – Sala ​della Flora


Periodo | '500


Tipologia | pittura