Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Colosseo

1742-1745

Canal Giovanni Antonio detto Canaletto
(Venezia 1697 - 1768)


La mole dell’anfiteatro, visto nel suo stato di rudere con parte dell’anello mancante rivolta verso l’osservatore, occupa quasi tutto lo spazio del quadro; sull’area in primo piano compaiono diverse figure. Il dipinto fu acquistato nel 1908 a Londra insieme a quello con la Basilica di Massenzio. Assegnati al Canaletto, i due dipinti sono stati anche attribuiti, da una parte della critica, a Bernardo Bellotto. Questo dipinto è d’altra parte in rapporto con un disegno del Gabinetto Nazionale delle Stampe di Roma, attribuibile al Canaletto.

Il pittore fu a Roma già negli anni giovanili ed eseguì lungo la sua carriera diverse vedute romane. La datazione dell’opera si attesta nella prima metà degli anni Quaranta del Settecento, sebbene sia stata proposta anche una cronologia di qualche anno più avanzata e relativa al periodo inglese.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela


Misure | cm. 27x36


Inventario | 540

Posizione | Sala 17 – Sala del Conte di Angers


Periodo | '700 - '800


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa