Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Crocifissione tra i santi Cristoforo e Girolamo

Bernardino di Betto detto Pinturicchio
(Perugia 1454 ca. - Siena 1513)


È sconosciuta la destinazione originaria della tavola, forse la parte centrale di un’anconetta portatile che, per le ridotte dimensioni, è di sicura destinazione privata. Le sue perfette condizioni di conservazione permettono di apprezzarne la tecnica quasi miniaturistica, i colori smaltati e la nitida messa a fuoco dei particolari. L’atteggiamento narrativo e favolistico dell’artista, che lo spinge a ricercare continuamente effetti di prezioso decorativismo, non gli impedisce di aprirsi alle tendenze più moderne dell’arte.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 59 x 40


Inventario | 377

Posizione | Sala 9 – Sala di Didone


Periodo | '400


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa