Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Ecce Homo (Cristo deriso)

Baglione Giovanni
(Roma 1566 - 1644)


Probabilmente il dipinto venne commissionato al pittore dal cardinale Scipione Borghese, anche se rimane incerto l’anno in cui pervenne in collezione. Il realismo con il quale sono ritratti gli strumenti della passione e l’espressività del manigoldo vengono controbilanciati dalla nobile figura del Cristo, lontana dall’influenza delle novità caravaggesche.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela ,cm 159 x 115


Inventario | 321

Posizione | I depositi


Periodo | '600


Tipologia | pittura


Opera attualmente non esposta
Opera in prestito alla mostra "Ecce Homo: l’incontro fra il divino e l’umano per una diversa antropologia" Villa d’Este / Santuario di Ercole Vincitore (25 giugno – 17 ottobre 2021).




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa