Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Giuseppe e la moglie di Putifarre

Lanfranco Giovanni
(Parma 1582 - Roma 1647)


La tela documentata in Collezione dal 1693, riproduce l’affresco di Palazzo Mattei ( 1615). Rispetto a quest’ultimo tuttavia ,il dipinto presenta alcune varianti, come risulta sia dalla moglie di Putifarre, qui nuda,sia dalle tonalità qui limitate al rosso e all’ocra. Il soggetto raffigurato è tratto dalla storia di Giuseppe, che sfuggì al tentativo di seduzione della moglie del suo padrone Putifarre (Genesi 39, 7-18).


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 101 x 153


Inventario | 67

Posizione | Sala 19 – Sala di Elena e Paride


Periodo | '600


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa