Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Interno con flautista

Hooch Pieter de, seguace
(Rotterdam 1629 - Amsterdam post 1684)


Anche questo dipinto, come molti altri di artisti fiamminghi della collezione, venne comprato da Marcantonio IV Borghese nel 1783. In uno spoglio interno di osteria, un flautista, seduto al tavolo con alcuni bevitori, è intento alla musica. Il soggetto si inserisce nella tradizione della pittura di genere olandese, che mirava alla rappresentazione di scene quotidiane. La non elevata qualità farebbe pensare alla mano di un seguace di de Hooch piuttosto che al Maestro.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 60 x 73


Inventario | 269

Posizione | I depositi


Periodo | '600


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa