il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

La Battaglia di Furio Camillo

Celio Gaspare
(Roma 1571 - 1640)


L’appartenenza della tavola a Scipione Borghese è desumibile da una Memoria che Gaspare Celio – autore del dipinto come dimostra la sua firma in basso a destra – scrive nel 1620. La datazione del quadro è circoscrivibile agli anni 1612 – 1613, periodo nel quale l’artista ricevette l’investitura dell’Ordine di Cavaliere di Cristo. Nello stendardo in alto a destra è presente un’iscrizione, “SPQR / F. Camil. / R. Dictat.”, che identifica il soggetto come la Battaglia di Furio Camillo contro i Galli o i Veienti.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 56 x 140, 5


Inventario | 344

Posizione | Sala 14 – Loggia ​di Lanfranco


Periodo | '600


Tipologia | pittura