il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

La Parca Atropo


Autore

Reni Guido, seguace
(Bologna 1575 - 1642)

Tipologia

pittura

Periodo

'600

Inventario

99

Tecnica

olio su tela, 76 x 59

Posizione

I depositi

Il dipinto, che un tempo si pensava rappresentasse una sarta per la presenza delle forbici, potrebbe invece raffigurare Atropo, una delle tre Parche, nota per recidere la vita e dunque decretare la morte di ogni uomo. La tela è opera di un ignoto artista, certamente vicino all’arte di Guido Reni e allo stesso tempo non ignaro delle novità del Caravaggio.