il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Le nozze di Alessandro e Rossane

Siciolante Girolamo, attribuito
(Sermoneta 1521 - Roma 1575)


Come l’Offerta a Vertumno e Pomona e gli Arcieri, visibili in Galleria, l’affresco ornava una delle sale del Casino Olgiati, un tempo situato nell’area dell’attuale galoppatoio nella Villa Borghese, acquistato dai Borghese nel 1831 e distrutto nel 1849. Le pitture, già gravemente deteriorate, furono distaccate e successivamente trasportate al Palazzo Borghese a Campo Marzio. L’affresco è oggi attribuito al Siciolante e datato tra il 1556 e il 1560. Nell’opera sono raffigurate le nozze tra il grande condottiero Alessandro Magno e la più celebre delle sua mogli, la principessa persiana Rossane.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | affresco staccato, cm 102,5 x 214


Inventario | 303

Posizione | I depositi


Periodo | '500


Tipologia | pittura