Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Le nozze di Cana

Tisi Benvenuto detto Garofalo
(Garofalo o Ferrara 1476 - Ferrara 1559)


Il dipinto, ritenuto in parte autografo, è una replica variata di un’opera del Tisi oggi all’Ermitage (1531). Il colonnato sullo sfondo della scena, dove si svolgono le nozze di Cana (Giovanni 2, 1-11), è impreziosito da ghirlande vegetali, motivi usuali del gusto decorativo ferrarese. La puntuale ripresa di alcuni particolari compositivi rimanda alla presenza di modelli autografi del Maestro in uso presso la sua bottega.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 30,5 x 51,5


Inventario | 204

Posizione | Sala 11 – Sala ​della pittura ferrarese


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa