Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Le tre età dell'uomo

Salvi Giovan Battista detto Sassoferrato
(Sassoferrato 1609 - Roma 1685)


Il dipinto è copia della celebre opera di Tiziano (del 1511-1512) conservata a Edimburgo e fu forse eseguito su richiesta dei Borghese nel 1682 circa. L’originale era di proprietà di Olimpia Aldobrandini che lo ricevette in eredità dallo zio, il cardinale Ippolito. In quel periodo vennero eseguite delle copie, una delle quali – dipinta dal Sassoferrato – fu in seguito acquisita alla collezione Borghese. L’opera in esame è ricordata nel fidecommisso del 1833 con la giusta segnalazione di copia dal Tiziano.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 93 x 153,5


Inventario | 346

Posizione | I depositi


Periodo | '600


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa