il vostro Browser ha Javascript disabilito. Attivalo per vedere correttamente il sito

Le tre età dell'uomo


Autore

Salvi Giovan Battista detto Sassoferrato
(Sassoferrato 1609 - Roma 1685)

Tipologia

pittura

Periodo

'600

Inventario

346

Tecnica

olio su tela, cm 93 x 153,5

Posizione

I depositi

Il dipinto è copia della celebre opera di Tiziano (del 1511-1512) conservata a Edimburgo e fu forse eseguito su richiesta dei Borghese nel 1682 circa. L’originale era di proprietà di Olimpia Aldobrandini che lo ricevette in eredità dallo zio, il cardinale Ippolito. È possibile che nel 1682, in occasione della divisione dei beni successiva al secondo matrimonio di Olimpia con il principe Doria Pamphilij, l’originale di Tiziano venisse venduto. Prima della sua partenza vennero eseguite due copie, una alla Borghese – dipinta dal Sassoferrato – e l’altra per il principe Doria Pamphilij. La copia in esame è ricordata nel fidecommisso del 1833 con la giusta segnalazione di copia dal Tiziano.