Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Madonna con Bambino

Salvi Giovan Battista detto Sassoferrato
(Sassoferrato 1609 - Roma 1685)


L’opera – assieme al Figliol prodigo di Guercino, al Redentore e alla Madonna del dito (mancante dal 1978) di Carlo Dolci e al Martirio di sant’ Ignazio di Antiochia di Cesare Fracanzano – è stata acquistata a Firenze nel 1818 ed è copia, seppure assai personale, della Madonna col Bambino (Madonna Mackintosh) di Raffaello, proveniente dalla raccolta del Duca di Orlèans. Dell’opera raffaellesca, purtroppo molto rovinata, esistono numerose versioni a significare l’enorme fortuna che questa aveva acquistato.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 69,5 x 55,5


Inventario | 382

Posizione | Sala 17 – Sala del Conte di Angers


Periodo | '600


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa