Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Madonna con Bambino

Pulzone Scipione
Gaeta 1550 ca. - Roma 1598)


Firma del pittore e data sono emersi grazie al restauro del 1952. L’opera fa parte del lascito del cardinal Girolamo Bernerio a Scipione Borghese avvenuto nel 1611; la tela è inoltre citata nel 1650 da Giacomo Manilli con l’esatta indicazione del celebre pittore gaetano. Nel dipinto è evidente il richiamo a modelli pittorici quattrocenteschi, coerente con la spiritualità controriformata che esigeva immagini sacre dal contenuto chiaro e di immediato impatto.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 60 x 48


Inventario | 381

Posizione | I depositi


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa