il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Madonna con Bambino e un uccellino

Tisi Benvenuto detto Garofalo
(Garofalo o Ferrara 1476 - Ferrara 1559)


Il dipinto è segnalato in Collezione dal Manilli nel 1650 con l’attribuzione al Garofalo, successivamente messa in discussione dalla critica. La fisionomia della Vergine denota le caratteristiche di un classicismo di stampo quasi accademico, derivante dall’elaborazione di modelli raffaelleschi attraverso la lezione formale di Lorenzo Costa e Boccaccio Boccaccino, presso la cui bottega il Garofalo inizia la propria attività.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 34 x 28


Inventario | 210

Posizione | Sala 11 – Sala ​della pittura ferrarese


Periodo | '500


Tipologia | pittura