Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Matrimonio mistico di Santa Caterina da Siena

Vanni Francesco
(Siena 1563 ca. - 1610)


L’opera è segnalata nell’inventario dell’eredità di Ortensia Santacroce, moglie di Francesco Borghese, del 1642. La fonte indica erroneamente la presenza di Francesco, confuso con S. Giuseppe, raffigurato insieme alla Madonna col Bambino, a S. Giovanni Evangelista e a S. Caterina da Siena. Nel 1833 è proposto il nome di Francesco Vanni, accolto poi dalla critica per gli indubbi spunti dal Barocci, osservabili particolarmente nella figura del Bambino e nell’impiego di colori accesi.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 89 x 72


Inventario | 62

Posizione | I depositi


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa