il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Resurrezione di Lazzaro

Scuola di Garofalo, Benvenuto Tisi, detto il
(Ferrara 1476 ca - 1559)


Il dipinto viene attribuito al Garofalo negli inventari della collezione a partire da XVII secolo. La tavola deriva da un’altra opera del Tisi, datata 1534, e conservata presso la Pinacoteca Nazionale di Ferrara.  La straordinaria fortuna di tale soggetto, che costituisce il più diretto tributo del Garofalo alla ‘maniera romana’ e in particolare a Giulio Romano, trova conferma nella presenza in Collezione di un’ulteriore replica, identica per formato e dimensioni.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 65 x 42


Inventario | 238

Posizione | I depositi


Periodo | '500


Tipologia | pittura