il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Ritratto del Cardinale Marcello Cervini degli Spannocchi

Del Conte Jacopino, attribuito
(Firenze 1510 - Roma 1598)


L’inventario del 1693 attribuisce la tavola a Raffaello. La sua paternità è stata tuttavia soggetta a numerose discussioni, relative anche all’identità del personaggio, definitivamente riconosciuto nel cardinale Marcello Cervini degli Spannocchi (1501-1555) eletto papa nel 1555 col nome di Marcello II e pontefice per soli 21 giorni. Il quadro, dipinto da un maestro toscano fortemente influenzato dalla ritrattistica di Raffaello, sembra opera di Jacopino del Conte, specialista di ritratti.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 104 x 85


Inventario | 408

Posizione | Sala 16 – Sala ​della Flora


Periodo | '500


Tipologia | pittura