Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Ritratto di Giovanetto

Negroni Pietro detto Zingarello
(Cosenza 1505-10 - 1560 ca.)


Il dipinto è identificabile nell’inventario del 1693. Il giovane indossa un particolare tipo di ‘collaretto’, che prosegue in due strisce terminanti con piccoli nodi, di moda nell’ambiente emiliano nella prima metà del Cinquecento. Da notare l’elsa della spada, arma che qualifica il fanciullo – dall’identità ignota nonostante la presenza del cartiglio esposto sul tavolo – come giovane cavaliere.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 73,5 x 57


Inventario | 86

Posizione | Sala 10 – Sala ​di Ercole


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa