il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Sacra Famiglia

Bonaccorsi Pietro detto Perin del Vaga
(Firenze 1501 - Roma 1547)


Il dipinto, fortemente ispirato da Raffaello, venne probabilmente eseguito durante il primo soggiorno romano di Perin del Vaga, a conclusione dell’impresa decorativa delle Logge Vaticane. Nell’opera sono presenti i consueti riferimenti classici, eco delle frequentazioni giovanili dell’artista, quali la rovina centrale, il dettaglio del capitello a terra e il bassorilievo con il drago su cui siede Giuseppe, già interpretato in chiave araldica quale celebrazione dissimulata del casato Borghese, ma in realtà semplice motivo decorativo.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 90 x 67


Inventario | 464

Posizione | Sala 9 – Sala di Didone


Periodo | '500


Tipologia | pittura