Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

San Francesco stimmatizzato d’Assisi in una gloria d'angeli

Carracci Agostino
Bologna 1557 - Parma 1602)


L’opera è presente nella raccolta Borghese fin dal 1693, dove viene genericamente citata come opera del Carracci. L’artista ha abbandonato la tradizionale raffigurazione del santo inginocchiato presso il sasso della Verna per un’immagine in cui prevale il contenuto simbolico. Francesco viene infatti raffigurato eretto e con le braccia aperte, davanti a un piano terroso dove si trovano gli attributi della sua meditazione, (la corona del Rosario,il teschio e il libro), mentre ha lo sguardo rivolto alla gloria degli angeli che adorano il crocifisso.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 141 x 110


Inventario | 66

Posizione | I depositi


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa