Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

San Sebastiano

Vannucci Pietro detto Perugino, copia da
(Città della Pieve 1450 - Fontignano 1524)


Ricordata dal Manilli nel 1650 come di Perugino, in realtà l’opera è replica antica del celebre San Sebastiano del Louvre realizzato dall’artista nel 1490. Il dipinto è impostato sull’equilibrio compositivo scandito dalla figura centrale del martire legato alla colonna, alle cui spalle, dietro all’inquadratura architettonica, è il tipico paesaggio umbro del Vannucci.

In Galleria di Perugino, o copie da sue opere, rimangono la Madonna col Bambino (inv.401), la Maddalena (inv.402) e il Ritratto detto di Alessandro Braccesi (inv.436).


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola cm 110 x 62,5


Inventario | 386

Posizione | Sala 9 – Sala di Didone


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa