il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Santa Caterina d'Alessandria


Autore

ambito lombardo

Tipologia

pittura

Periodo

'500

Inventario

166

Tecnica

olio su tavola, cm 68 x 51

Posizione

I depositi

La tavola, segnalata nel fidecommesso (1833) con attribuzione a scuola veneziana, è stata poi ritenuta di area lombarda e datata alla seconda metà del secolo XVI. La principessa Caterina, martire d’Alessandria, è raffigurata appoggiata al parapetto con alle spalle un paesaggio; accanto a lei sono gli attributi del martirio: la ruota dentata e la spada (di cui si vede solo l’elsa posta vicino all’iscrizione “Nympi”).