Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Santa Caterina

Luini Bernardino, seguace
(Milano? 1485 ca. - Milano 1532)


Ricordata dall’inventario del 1693 come autografo leonardesco, la tavola è stata assegnata genericamente alla scuola lombarda in qualità di copia desunta da originali di Bernardino Luini, che attestano la sua spiccata predilezione per questo soggetto e la straordinaria fortuna riscossa dal prototipo nella sua bottega. La santa mostra i suoi consueti attributi: la corona, la palma, la ruota dentata e il libro, simboli rispettivamente della sua regalità, vittoria sulla morte, martirio e saggezza.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tavola, cm 60 x 45


Inventario | 195

Posizione | I depositi


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa