il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Santi Cosma e Damiano


Autore

Luteri Giovanni detto Dosso Dossi
(Ferrara 1489 - 1542)

Tipologia

pittura

Periodo

'500

Inventario

22

Tecnica

olio su tela, cm 225 x 157

La grande tela, commissionata al pittore per l’Ospedale di S. Anna di Ferrara, fu rimossa il 15 dicembre 1607 per essere inviata come dono del vescovo di Ferrara al cardinale Scipione Borghese, grande estimatore della pittura del Dossi.Il soggetto del dipinto, pur essendo legato a una destinazione ospedaliera non manca di originalità iconografica: i due santi medici Cosma e Damiano sono abili odontoiatri, e se non fosse per le aureole sul loro capo e per il formato della tela, sembrerebbe di trovarsi di fronte a una operazione chirurgica.  Si tratta della scena dell’estrazione di un dente, tramite il cosiddetto ‘pellicano’, strumento con la punta arrotondata che lo fa assomigliare, al becco del volatile.  Nel saldo impianto plastico delle figure, è percepibile il riferimento stilistico alla pittura romana di Sebastiano del Piombo.