il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Testa di Satiro coronata di pampini


Autore

Bonzi Pietro Paolo
(Cortona 1573 - Roma 1636)

Tipologia

pittura

Periodo

'600

Inventario

160

Tecnica

olio su carta foderata in tela, cm 44,5 x 30

Questa Testa di Satiro colpisce per l’immediatezza del tratto, la vivacità del segno, la pennellata larga e facile, tutte caratteristiche che fanno pensare a un’opera del Gobbo dei Carracci, pittore specializzato in nature morte, assai esperto nel maneggiare il pennello e poco incline al disegno. La natura ferina del satiro, evidenziata dalla malformazione della bocca e dallo sguardo strabico, è collegata all’uva e ai pampini sulla testa, un’unica massa con i capelli e le orecchie, forse da interpretare come monito contro l’ebbrezza del bere.