Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Un mendicante

Ribera Jusepe de’ detto Spagnoletto, attribuito
(Jàtiva 1591 - Napoli 1652)


Il dipinto, genericamente riferito a scuola fiamminga negli inventari della Collezione, è stato attribuito a Jusepe de Ribera; è stato poi in alternativa ritenuto opera di Dirck Van Baburen (Utrecht 1590 ca – 1624), uno dei caravaggisti di Utrecht che soggiornarono a Roma a partire dal secondo decennio del Seicento. Si tratterebbe di una delle prime opere romane dell’artista, che si accosta al Caravaggio privilegiando il soggetto umile e sofferente, che violenti contrasti di luce fanno emergere da uno sfondo scuro e indefinito.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 110 x 78


Inventario | 325

Posizione | Sala 8 – Sala ​del Sileno


Periodo | '600


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa