Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

La Maddalena

Carracci Agostino, seguace
Bologna 1557 - Parma 1602)


L’opera, menzionata per la prima volta nell’inventario del 1790, raffigura Maddalena penitente. Questo   soggetto si mostrò particolarmente fortunato nella pittura del Seicento, sia per i suoi profondi contenuti religiosi, sia per quelli profani, ispirati in particolare dai suoi atteggiamenti spesso ambigui.  Maria Maddalena sarà figura fondamentale nella Controriforma, nella polemica contro i protestanti a sostegno della necessità e della validità del sacramento della penitenza. 


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela, cm 52 x 49,5


Inventario | 48

Posizione | I depositi


Periodo | '600


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa