il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Mission


La missione del Museo è quella di:

  • conservare, tutelare, documentare, esporre, accrescere e valorizzare tutte le sue collezioni e raccolte di beni culturali, esposti e non esposti, mobili e immobili, storico-artistici, documentari, librari e multimediali, gestiti direttamente, depositati presso altri enti o custoditi nel complesso architettonico della Villa, esempio unico e straordinario di collezionismo romano del XVII e XVIII secolo ancora oggi conservato nel suo contesto originale;
  • ampliare in un pubblico sempre più vasto la conoscenza del patrimonio artistico, indispensabile per la sua tutela e salvaguardia, e trasmettere alle generazioni presenti e future la consapevolezza dell’importanza, per il nostro Paese, del patrimonio stesso;
  • programmare iniziative culturali di valorizzazione del proprio patrimonio, organizzare mostre temporanee, conferenze, attività e laboratori didattici che favoriscano la conoscenza del patrimonio e della funzione stessa del Museo, anche cooperando con altri musei e istituzioni nazionali e internazionali.

 

PROGETTO DEL CENTRO INTERNAZIONALE DI RICERCA SU CARAVAGGIO

Appendice al piano di valorizzazione 2016 – 2019, di cui alla sezione A.5 Valorizzazione Archivi e Beni Librari.

Il Caravaggio Research prevede la costituzione di un centro di studi, diagnostica e ricerca storico-artistica su Caravaggio e sulla sua Opera, che sia il più completo esistente così da essere il riferimento primario per la ricerca caravaggesca a livello mondiale. La finalità è la creazione della più completa banca dati relativa a Caravaggio, per informazioni e aggiornamenti bibliografici, documentari, archivistici, filologici, storiografici, iconografici e un corredo diagnostico in forma digitale.
Il Caravaggio Research coinvolge tutti i musei, le pinacoteche, fondazioni, chiese e collezioni private che ospitano i dipinti di Caravaggio, creando dunque un prolifero network di partners nazionali e internazionali.
Il Caravaggio Research è un ambizioso progetto di digital humanities ideato, curato e promosso da Anna Coliva, storica dell’arte direttore generale della Galleria Borghese e tra i massimi esperti di Michelangelo Merisi detto Caravaggio.
Il Caravaggio Research si propone dunque come centro collettore degli studi dell’opera caravaggesca, rivolgendosi a amatori, storici dell’arte, restauratori, conservatori, professionisti museali, diagnosti, storici, studenti, ma soprattutto impiegando nelle varie fasi di raccolta ed analisi dei dati un importante numero di giovani ricercatori.


Approfondimenti