il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

Madonna con Bambino


Autore

Luteri Giovanni detto Dosso Dossi
(Ferrara 1489 - 1542)

Tipologia

pittura

Periodo

'500

Inventario

211

Tecnica

olio su tavola, cm 32,5 x 29

Il dipinto giunge nella raccolta attraverso il matrimonio di Paolo Borghese con Olimpia Aldobrandini, depositaria di parte dell’eredità di Lucrezia d’Este, cui l’opera pervenne tramite i nonni Alfonso I e Lucrezia Borgia. L’inconsueta gestualità della Vergine e del Bambino – unica rappresentazione di questo soggetto da parte dell’autore – manifesta la grande capacità del Dosso di affrontare i temi tradizionali con assoluta originalità e libertà compositiva. L’intenso colorismo del dipinto, percorso da filamenti luminosi, si fonde con l’impianto plastico delle figure, che denota l’avvicinamento di Dosso alle correnti della pittura romana e in particolare a Raffaello, inducendo a collocare cronologicamente l’opera in un periodo di poco successivo al suo probabile viaggio a Roma, compiuto verosimilmente durante i primi mesi del 1520.