Il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito.

Ritratto di Papa Giulio II

Sanzio Raffaello, copia da
(Urbino 1483 - Roma 1520)


Solo nel 1980 il dipinto è stato certamente identificato come copia dell’originale di Raffaello, anch’esso appartenuto alla collezione Borghese fino al tardo XVIII secolo e oggi presso la National Gallery di Londra. Rispetto all’originale, il quadro Borghese, collocabile in ambito romano, presenta un più netto chiaroscuro.


Scheda tecnica

Materia / Tecnica | olio su tela,cm 101 x 83,5


Inventario | 413

Posizione | Sala 9 – Sala di Didone


Periodo | '500


Tipologia | pittura




Newsletter

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità indicate nell'informativa ai soli fini dell'invio della Newsletter ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo per la Protezione dei dati personali (GDPR). Se vuoi ulteriori informazioni consulta l’informativa