il vostro Browser ha Javascript disabilitato. Attivalo per vedere correttamente il sito

PROSEGUE PER TUTTO IL MESE DI FEBBRAIO L’INIZIATIVA “CI SIETE MANCATI” CON APPROFONDIMENTI SULLA DANZA CAMPESTRE DI GUIDO RENI


PROSEGUE PER TUTTO IL MESE DI FEBBRAIO L’INIZIATIVA “CI SIETE MANCATI” CON APPROFONDIMENTI SULLA DANZA CAMPESTRE DI GUIDO RENI Guido Reni (Bologna 1575-1642), Danza campestre, 1601-1602 c. , olio su tela 81 x 99 cm

Dato il grande seguito che hanno avuto gli approfondimenti sulle vicende, la riscoperta e il ritorno nella​ collezione del cardinale Scipione Borghese del nuovo acquisto della Galleria Borghese, la Danza campestre di Guido Reni, il Museo ha deciso di estendere questa iniziativa a tutto il mese di febbraio.

L’appuntamento con la direttrice Francesca Cappelletti, in alternanza con uno storico dell’arte o restauratore del Museo, è tutti i giorni alle ore 12 nella sala XIX, dove il quadro è stato allestito per contestualizzare l’opera accostandola a quelle di artisti bolognesi, da Lanfranco a Domenichino a Viola, fondamentali per comprendere la fase di sperimentazione sul paesaggio come genere pittorico nei primi anni del Seicento.